fbpx

Erwin Blumenfeld – Red Cross, 1945

 

Collagista dadaista diventato fotografo, Erwin Blumenfeld iniziò a pubblicare i suoi servizi di moda su riviste come Vogue e Cosmopolitan alla fine degli anni ’30. Lavorando con la solarizzazione e la sovrapposizione della stampa e utilizzando specchi e tessuti vaporosi per dividere lo spazio fotografico, Blumenfeld ha trasformato sia i modelli che i loro vestiti in elementi simili a collagel. In Red Cross (copertina per Vogue, sopra), 1945, il corpo ombroso della modella si fonde nella croce che segmenta lo spazio, con solo il verde del suo cappello distinguibile dalle linee rosse che la strutturano. Eleganti, stravaganti e provocatorie, le fotografie di moda di Blumenfeld mostrano la fluidità dell’artista con il vernacolo dadaista tanto quanto gli abiti che ha contribuito a promuovere.

 

Fonte: Trendland